Bufale letali in India, Whatsapp corre ai ripari

L'app limiterà la possibilità di inoltrare messaggi a un numero indefinito di contatti dopo i linciaggi ai danni di presunti rapitori di bambini identificati dal passaparola via chat[...]

Internet

Altro che auricolari, il cerotto smart trasmetterà suoni e voce alla pelle

Dalla Corea del Sud le nanomembrane trasparenti e flessibili che trasmettono onde sonore. In futuro possibili ausili per i disabili, oltre che tecnologie indossabili per il riconoscimento vocale nello sblocco dei dispositivi come smartphone e comput[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Un virus colpisce fornitore di chip della Apple

L'azienda taiwanese Tsmc è corsa subito ai ripari, ma ha annunciato possibili ritardi nelle consegne. Non è stato un attacco informatico, ma un errore nell'installazione di un software[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Arriva Android Pie, ora lo smartphone si adatta alle nostre abitudini

La nona versione del sistema operativo per mobile di Google è piena di funzioni gestite dall'intelligenza artificiale (Ai). Ha anche in timer grazie al quale possiamo impostare il tempo massimo da dedicare alle app, iniziando dai social network[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Vacanze e foto, che stress: gli italiani alla ricerca dello scatto perfetto

Un'indagine racconta che passiamo ben 24 milioni di ore in fila per monumenti e luoghi simbolici ma che quasi la metà dei turisti è frustrata dalla difficoltà di fare foto ideali per la condivisione. L'ostacolo principale? Il sovraffollamento[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Dal Vesuvio alla torre di Pisa: i luoghi più difficili da fotografare in vacanza

In media scattiamo 137 foto in una sola settimana di vacanze. Ma con la maggior parte non ci facciamo niente: il 64% non verrà mai utilizzata in alcun modo su alcun social né stampata, o salvata, o altro. Trascorriamo montagne di tempo in fila ma sp[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Social media, la pubblicità degli influencer diventa meno occulta

Un rapporto segnala che è in crescita l'uso degli hashtag 'ad' e 'adv' a indicare i contenuti sponsorizzati in modo più chiaro. L'Unione consumatori: "Bene, ma c'è ancora molta strada da fare"[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Se il robot chiede di non spegnerlo, è difficile resistere

Un team dell'Università di Duisburg-Essen ha scoperto che possono influenzare le nostre decisioni. L'esperto: "Sono l'equivalente di un animale domestico"[...]

Notizie Correlate

  • tags:
"Non usare Huawei o Zte", candidati dem avvisati negli Usa

Il monito del responsabile della sicurezza del Comitato nazionale democratico in vista delle elezioni di medio termine di novembre per il rischio spionaggio[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Il tocco della dita sullo smartphone racconta chi siamo

Una ricerca australiana mostra che è possibile tracciare il profilo degli utenti attraverso semplici gesti che fanno tutti: "Può essere un modo furtivo per seguirci e trasmettere dati a terze parti e alla pubblicità"[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Musical.ly non c'è più: tutti su Tik Tok

Il colosso cinese proprietario delle due app ha deciso di fondere le piattaforme di videosharing[...]

Notizie Correlate

  • tags:
YouTube, ora la piattaforma supporta i video verticali

Novità volta a migliorare la visione ma non mancano lamentele[...]

Notizie Correlate

  • tags:
La fabbrica dei follower: puntuale ecco l'account fake di Alessio Figalli

"No, non sono io, non ho Twitter". Alessio Figalli da Rio De Janeiro - dove ha ricevuto la medaglia Fields - conferma che l'account Twitter @alessiofigalli non è il suo. Si tratta di un fake e come sempre qualche furbone sul web sfrutta l'improvvi[...]

Notizie Correlate

  • tags:
Facebook lancia le "ToDo List" sui cellulari

La nuova funzionalità che rientra nelle strategie del social network finalizzate ad una maggiore partecipazione ed engagement degli utenti. [...]

Notizie Correlate

40 anni dopo, lo spam è ancora il mezzo più usato dai criminali online

Una nuova ricerca di F-Secure e MWR Infosecurity evidenzia che lo spam è la fonte malware numero uno poiché ai criminali basta aggiungere pochi nuovi trucchi a questo classico metodo di attacco. [...]

Notizie Correlate

Huawei supera Apple nel mercato smartphone

La società cinese sale al secondo posto nella classifica dei principali venditori e scalza il colosso di Cupertino. In testa Samsung[...]

Notizie Correlate

  • tags: